Uber acquista 270.000 confezioni di salviette Clorox per i conducenti in mezzo alla pandemia

Uber acquista 270.000 confezioni di salviette Clorox per i conducenti in mezzo alla pandemia

Uber si è impegnata ad acquistare 270.000 confezioni di salviette disinfettanti Clorox per i suoi autisti di New York City nel tentativo di rassicurare i clienti sulla sicurezza di rimettersi in viaggio.

Uber invierà 90.000 pacchi al mese per i prossimi tre mesi. La maggior parte dei conducenti riceverà direttamente le salviette, mentre altri lo prenderanno da uno dei Greenlight Hub di Uber.

I clienti Uber che chiamano un’auto riceveranno una notifica in-app che ci saranno salviettine Clorox disponibili quando arrivano il loro giro se vogliono disinfettare l’area intorno a cui sono seduti, ha detto la società.

La campagna arriva quando Uber ha visto il suo crollo precipitare di oltre l’80% a causa della pandemia di coronavirus. La compagnia ha confermato a The Post che le corse sono aumentate dai loro minimi di marzo e aprile, ma rimangono ancora al di sotto dei suoi numeri pre-pandemici.

“Vogliamo aiutare i conducenti a essere al sicuro mentre aiutano il mondo a spostarsi di nuovo e a dare ai motociclisti la sicurezza di salire su un’auto pulita e sterilizzata”, ha dichiarato Chad Dobbs, direttore generale di Uber a New York City.

I conducenti dell’area di Chicago e Atlanta – due aree colpite duramente dalla pandemia – riceveranno anche 330.000 pacchetti combinati di salviette Clorox.

La compagnia ha anche istruito i conducenti su come disinfettare al meglio le loro auto, identificando le superfici con cui i motociclisti hanno maggiori probabilità di interagire al fine di indirizzarle per la pulizia tra i viaggi, come braccioli, maniglie delle porte e pulsanti dei finestrini.

Uber ad aprile si è impegnata a spedire “decine di milioni” di maschere facciali ai suoi conducenti al fine di aiutare a rallentare la diffusione del coronavirus.

READ  La sede nord-orientale della SBI è stata sigillata dopo un picco nei casi COVID-19 tra il personale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *