Ritiro cinese parziale dall’area delle dita lungo il lago Pangong: foto satellitari

L’attività di costruzione cinese a Finger 4 sembra essere stata interrotta. Clic Qui per foto ad alta risoluzione

Nuova Delhi:

Nuove immagini satellitari ad alta risoluzione dal 10 luglio, ora disponibili con NDTV, mostrano un distinto diradamento delle posizioni cinesi nell’area contesa Finger 4 lungo le rive del lago Pangong in Ladakh. Le immagini precedenti hanno mostrato attività di costruzione in questa regione. Tuttavia, centinaia di strutture cinesi, tra cui tende e tettoie rimangono visibili in tutta l’area, un chiaro indicatore che mentre è iniziato il processo di disimpegno delle forze indiane e cinesi in quest’area, è tutt’altro che finito. Finora non ci sono segni di un vero e proprio ritorno cinese alle loro posizioni prima di aprile prima che iniziassero le tensioni nell’area.

Significativamente, sembra che ci sia stato uno spostamento di imbarcazioni intercettori veloci cinesi che operano sul lago fino a un molo a 10 chilometri a est del dito 4. Questi sembrano ancora rientrare nella percezione dell’India della linea di controllo effettivo situata vicino al sito dello storico Fort Khurnak che si trova altri 11 km a est di questo molo. 11 barche cinesi, che sembrano essere di due tipi distinti, sono attraccate al molo. Una grande mappa della Cina è incisa sulla collina vicino al molo.

d6jnragg

11 imbarcazioni intercettori veloci cinesi visibili sul molo situato all’interno delle linee di reclamo indiane. È anche visibile la mappa della Cina incisa su una parete rocciosa che indica la rivendicazione territoriale. Clic Qui per un’immagine ad alta risoluzione

Le forze cinesi continuano a dominare gli speroni (indicati come “Dita”) in questa regione con tende allineate lungo il corso di rivoli situati lungo il contorno degli speroni.

READ  Sei donne altamente qualificate in finanza per aiutare il Papa

Ci sono 8 speroni distintivi, o “dita” situati lungo le rive del lago Pangong ad alta quota nel Ladakh orientale. L’India crede che la Linea di controllo effettivo qui si trovi al dito 8, mentre la Cina crede che si trovi oltre l’Occidente. Il confine di fatto tra le forze indiane e cinesi si trova attualmente a Finger 4 oltre il quale le forze cinesi hanno impedito ai soldati indiani di pattugliare. Dozzine di soldati indiani sono rimasti gravemente feriti negli scontri qui a maggio. L’India ha ripetutamente dichiarato di avere il diritto di pattugliare fino a Finger 8, un reclamo contestato dalla Cina.

sbe2n6b8

I soldati cinesi continuano a occupare posizioni profonde lungo le linee di cresta nella regione delle dita. Clic Qui per un’immagine ad alta risoluzione

Venerdì, durante una riunione del meccanismo di lavoro per la consultazione e il coordinamento (WMCC) sulle aree di confine India-Cina, entrambe le parti hanno ribadito che “assicureranno il completo disimpegno delle truppe lungo la linea di controllo effettivo e la de-escalation dall’India- Zone di confine con la Cina per il pieno ripristino di pace e tranquillità. ”

I colloqui militari a livello di tenente generale sono, ancora una volta, programmati per la prossima settimana per valutare lo stato del disimpegno reciproco nell’area. I soldati indiani e cinesi si sono ritirati di circa 2 chilometri nella regione di Galwan creando una zona cuscinetto tra gli eserciti di entrambe le parti. Il ritiro cinese a Galwan è stato confermato dalle immagini satellitari. Fonti dell’esercito affermano che il processo del reciproco ritiro a Hot Springs e Gogra è ora completo.

More from Virgilio Arcuri

Gli Emirati Arabi Uniti hanno lanciato con successo la prima missione su Marte del mondo arabo

La sonda Hope è decollata dal centro spaziale Tanegashima in Giappone, dopo...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *