Mary Trump è libera di promuovere il suo libro informativo dopo che il giudice ha sollevato un ordine restrittivo temporaneo

Lunedì un tribunale di New York ha revocato temporaneamente un ordine restrittivo sulla nipote del presidente Donald Trump, aprendo la strada a lei per promuovere il suo libro informativo sui media.

La sentenza è stata emessa dal giudice Hal Greenwald della Corte suprema dello Stato di New York, il tribunale di stato, alla vigilia della pubblicazione del libro.

Il libro, “Troppo e mai abbastanza: come la mia famiglia ha creato l’uomo più pericoloso del mondo”, è in cima alla lista dei bestseller di Amazon e ha ottenuto una significativa copertura di notizie. Ma a Mary Trump è stato proibito di promuoverlo – fino ad ora.

“La corte ha giustamente respinto lo sforzo della famiglia Trump di soffocare il discorso politico principale di Mary Trump su importanti questioni di interesse pubblico”, ha dichiarato Ted Boutrous, il rinomato avvocato che ha rappresentato Mary Trump e che ha anche rappresentato la CNN in passato.

“Il primo emendamento proibisce le restrizioni preventive perché sono violazioni intollerabili sul diritto di partecipare alla democrazia”, ​​ha aggiunto Boutrous. “Domani il pubblico americano sarà in grado di leggere da solo le parole importanti di Mary.”

La mozione per bloccare il libro era stata proposta da Robert Trump, il fratello del Presidente, il quale sosteneva che violava un accordo di riservatezza relativo alla proprietà di Fred Trump.

L’avvocato di Robert Trump, Charles Harder, non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento dopo l’emissione della sentenza.

In una dichiarazione, Simon & Schuster, l’editore del libro, ha affermato che è stato “deliziato” dalla decisione della corte.

READ  Esplosione a Beirut: casi di disastro

“Il diritto illimitato alla pubblicazione è una sacra libertà americana e un principio fondante della nostra repubblica, e plaudiamo alla Corte per aver affermato precedenti ben consolidati contro precedenti restrizioni e ingiunzioni pre-pubblicazione”, ha detto l’editore.

More from Virgilio Arcuri

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump non viene informato sulla Russia Bounty Intelligence: la Casa Bianca

Il rapporto arrivò quando Trump cercò di ritirare le truppe dall’Afghanistan e...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *