Marte e alieni terrestri

Il 2021 sarà il suo anno Marte. Ma non l’hai detto nel 2020? Lo era, non lo è più. È vero che abbiamo appena trascorso luglio salutando tre scout Speranza, Tianwen-1 è Marte 2020 accusati del loro ottimismo che si rivolgono al pianeta rosso, ma sarà quando li vedremo raggiungere l’obiettivo che potremmo definirci marziani. Marte ha affascinato generazioni di esploratori fin dai tempi antichi ed è stato il nostro obiettivo dagli anni sessanta. I più comodi sul pianeta rosso sono gli americani che hanno una storia piena di molti successiesplorazione robotica: 7 rover sono sbarcati dalla metà degli anni ’70, due dei quali sono ancora in funzione. La perfetta sequenza di sbarco americana fallì solo una volta con il Mars Polar Lander tracce di cui entrarono nell’atmosfera nel 1999 andarono perse.

Mentre gli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90 hanno visto solo poche missioni, l’esplorazione robotica di Marte ha visto il suo rilancio nel 2003. È l’anno del gemello rover Spirito è Opportunità iniziato un mese. Opportunità è stato il protagonista di un’autentica maratona su Marte che copre più di 45 chilometri in 12 anni di vita. Otto anni dopo sarà la serie instancabile Curiosità protagonista di un atterraggio di un libro (gli indimenticabili sette minuti dell’orrore) non un semplice rover ma un vero laboratorio scientifico con un peso di circa 900 chili scattare foto e selfie e viaggiare nei crateri marziani in cerca di forme di vita.

È proprio l’eccitazione creata da Curiosity che dà ulteriore impulso ai programmi dedicati a Marte. NASA – ma anche europei – rendersi conto che se l’obiettivo dell’esplorazione robotica è di preparare l’invio di esseri umani sul pianeta oltre alla ricerca di forme di vita, i corridori successivi dovranno fare un ulteriore salto evolutivo. Europa – quello dal 2006 con il Mars Express aveva lanciato uno studio sulla vitalità di Marte – rilasciato nel 2016 Exomaroi la cui unità principale, Tgo, è in grado di studiare accuratamente l’atmosfera di Marte nonostante la perdita del lander Ciaparelli la missione fornisce notizie e scenari di studio interessanti.

Insight è arrivato su Marte nel 2018, oggi Perseverance e 2022 Rosalink Franklin Coloro che creeranno il progetto di restituzione del campione di Marte, una serie di missioni robotiche dell’ESA e della NASA che raccoglieranno e porteranno campioni di suolo di Marte sulla Terra nel 2031, rappresentano il futuro del rover. Ma americani ed europei no sono gli unici che hanno cercato di raggiungere questo obiettivo: e la Cina ha lanciato la propria era di esplorazione su Marte con la missione Tianwen-1, la prima parte di un programma più ampio che include anche una missione di esempio negli anni ’30. il missile Sls e la capsula Orion o SpaceX con Starship il sogno Umano Arianos potrebbe presto diventare una realtà. E se in passato la letteratura e il cinema ci facessero temere un’invasione di Marte, in futuro la situazione potrebbe essere invertita ed essere noi alieni su Marte.

READ  È stato creato il materiale fluorescente più luminoso al mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *