L’ex capo della metropolitana di New York Andy Byford non sarà “Tube Daddy” a Londra

L’ex “Train Daddy” di New York Andy Byford ha un nuovo concerto con il sistema di trasporto di Londra, ma non chiamarlo “Tube Daddy”.

Byford – che ha supervisionato le metropolitane della Grande Mela prima di dimettersi improvvisamente a febbraio – ha smesso di fumare quando richiesto dallo Standard serale se il suo soprannome vivesse a Londra, dove la metropolitana è conosciuta colloquialmente come “The Tube”.

“Voglio solo, dietro le quinte, andare avanti tranquillamente con due priorità principali che mi sono prefissato”, ha detto Byford al giornale.

Il famoso presidente della New York City Transit Authority ha ricevuto il soprannome di “Train Daddy” l’anno scorso dopo che un pezzo insolito di street art di Brooklyn ha raffigurato il suo volto sovrapposto a un’auto della metropolitana nello stile di Thomas the Tank Engine, con la didascalia: “Train Daddy” ti ama moltissimo. “

Ma il titolo non si applica a Londra, ha spiegato Byford allo Standard, perché il suo lavoro comprende la gestione di strade, autobus, taxi e traghetti insieme ai treni.

“È successo e io ero solito convincere la gente a venire da me per strada a New York e dire [adopts accent], “Ehi, Train Daddy, come va?” “, Ha detto.

“È stato un po ‘divertente, ma ora sono qui, non mi occupo solo dei treni, sono autobus, tram, biciclette, fiume. È l’intero shebang. “

L’affabile britannico si è dimesso dopo soli 25 mesi di lavoro presso l’MTA, durante il quale le prestazioni puntuali della metropolitana hanno toccato il tasso più alto dal 2013.

Dopo la sua uscita, Byford ha criticato pubblicamente il governatore Andrew Cuomo, l’uomo che lo ha assunto, per aver reso il ruolo “intollerabile” e aver tagliato la sua autorità sull’agenzia.

READ  Sei donne altamente qualificate in finanza per aiutare il Papa

“Avevo bisogno di essere lasciato per far funzionare il sistema”, ha detto Andy Byford a WCBS-TV a marzo.

“È arrivato al punto in cui era ovvio … non mi sarebbe stato permesso di andare avanti con ciò che doveva essere fatto.”

More from Virgilio Arcuri

Dentro le menti del più recente rivale di AL East degli Yankees

Questa stagione di baseball della Major League 2020, se dovesse davvero essere...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *