La strategia di cautela di BJP mentre il Congresso affronta Desert Storm in Rajasthan

Come un pilota Sachin si inserirà nella matrice è una sfida che BJP deve affrontare.

Punti salienti

  • BJP ha deciso che la faida tra i primi due del Congresso dovrebbe seguire il suo corso
  • Fonti del BJP hanno affermato che vorrebbero vedere come si svolgono le riunioni del Congresso
  • Il partito ha bisogno del supporto di altri 25 MLA per formare il governo in Rajasthan

Nuova Delhi:

Mentre il Congresso affronta una tempesta del deserto nel Rajasthan, dove il combattimento tra Ashok Gehlot e Sachin Pilot è aumentato, il BJP sta giocando a orecchio, dicono fonti. Il partito ha deciso che la faida tra i primi due del Congresso, che offre motivi fertili per un colpo di stato, dovrebbe seguire il suo corso.

Fonti del BJP hanno detto a NDTV che vorrebbero aspettare e vedere come si svolgerà domani mattina l’incontro dei legislatori del Congresso convocato dal Primo Ministro del Rajasthan Ashok Gehlot. “Il prossimo grande passo del BJP sarà sulla base degli assenti in quell’incontro”, ha detto una fonte.

Tre MLA del Congresso visti come leali a Sachin Pilot sembrano aver vacillato; hanno spazzato via tutte le chiacchiere sul difetto, affermando che sono rimasti soldati del Congresso.

Il BJP ha fatto i conti. Ha 76 MLA nell’assemblea del 200 membri del Rajasthan e per formare il governo, il partito avrà bisogno del sostegno di almeno altri 25 MLA. Ma il BJP sta esaminando altri 10 MLA come buffer.

“Se da 30 a 35 degli MLA del Congresso si impegnano a sostenere Sachin Pilot, il BJP penserà al suo prossimo piano d’azione per lo stato del Rajasthan”, ha detto la fonte.

READ  Esplosione a Beirut: casi di disastro

Il BJP ha affidato a un veterano deputato del Rajasthan, Bhupendra Yadav, il compito di monitorare attentamente gli sviluppi. L’architetto capo dell’acquisizione del Madhya Pradesh del BJP a marzo, Jyotiraditya Scindia, potrebbe anche svolgere un ruolo cruciale nel collegamento con il suo ex collega Sachin Pilot.

Domenica scorsa Jyotiraditya ha twittato su Sachin Pilot: “Triste di vedere anche il mio ex collega Sachin Pilot, messo da parte e perseguitato dal Primo Ministro del Rajasthan Ashok Gehlot. Dimostra che talento e capacità trovano poca credibilità nel Congresso”

Il BJP sta inoltre esplorando i negoziati con i 10 MLA indipendenti che per ora supportano fortemente il governo Ashok Gehlot.

Le fonti affermano che la strategia di cautela del BJP è dovuta a due fattori: personalità e numeri.

Il BJP ha 76 MLA mentre il voto di maggioranza è 101. Fino all’ultimo conteggio, il Congresso ha avuto il supporto di 121 MLA, 20 in più rispetto al voto di maggioranza.

Questo non è affatto vicino alla situazione nel Madhya Pradesh, dove la differenza tra il Congresso e il BJP era ridotta.

Se ha la possibilità di formare il governo, il BJP deve anche fare i conti con forti sostenitori per il posto di primo ministro all’interno del partito – l’ex primo ministro Vasundhara Raje per uno.

Come un pilota Sachin si inserirà nella matrice è una sfida che BJP deve affrontare. Raje ha avuto la sua parte di scontri con la leadership del BJP centrale, ma tra gli MLA in Rajasthan, rimane il leader più alto e più popolare.

Sachin Pilot osserva da marzo, dicono fonti, nello stesso periodo in cui Jyotiraditya Scindia è passata al BJP.

READ  Esplosione a Beirut: casi di disastro

Fonti di BJP affermano se e quando Sachin Pilot accetterà i termini offerti, la parte si aspetterà che gli MLA a lui fedeli si ritirino, proprio come è successo nel Madhya Pradesh.

Il BJP prevede inoltre di sottolineare un punto di vista politico contro la vendetta contro il Primo Ministro Gehlot, mettendo in evidenza l’arresto di due leader del BJP con l’accusa di aver tentato di attirare denaro dagli MLA del Congresso.

More from Virgilio Arcuri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *