“Ho sbagliato ad accettarlo, c’era una clausola …”

Finitura amara per Walter Zenga a Cagliari. Prima del ripristino della sconfitta contro il Milan, arrivarono notizie sulla non conferma da parte del presidente Tommaso Giulini per la prossima stagione. Nei suoi microfoni Sky SportZenga commenta la decisione: “Ogni presidente ha il diritto di fare ciò che ritiene meglio per il bene della squadra. Non ho nulla di cui dare la colpa a me stesso, ma perché in determinate circostanze sono riuscito a portare la squadra in salvo. Trascorrere due mesi e mezzo rinchiusi e trovare la squadra dietro 12 partite senza vittorie il 18 maggio, non riuscire a fare intere settimane di allenamento, perdere alcuni giocatori e non vedere la famiglia per molto tempo è un’esperienza che farà introdurre. “I giocatori hanno mostrato potenziale e spero che il prossimo anno lo mostrino per portare il Cagliari dove il presidente spera”.

Prima di chiudere l’intervista, tuttavia, Zenga prende in seria considerazione: “Forse ho sbagliato ad accettarlo, perché nel contratto avevo una clausola abbastanza debole o chiudere al settimo posto. Sono così. “

READ  Agnelli: "Sarri? Ci vogliono pochi giorni per decidere. Restano Ronaldo e gli allenatori"
More from Tommaso Greece

Ferrari, Vettel esplode: “Non so cosa stia succedendo”. Leclerc felice

Mood diametralmente opposti nella sua scatola Ferrari dopo Gran Premio di Gran...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *