Gary Sanchez spera che il corpo regga per la breve stagione degli Yankees

La mente è disposta, ma il corpo di Gary Sanchez gli permetterà di rimanere in campo durante la stagione delle 60 partite della MLB, che dovrebbe iniziare il 23 luglio a Washington?

Quando l’allenamento primaverile svanì il 12 marzo a causa del coronavirus, Sanchez aveva un problema alla schiena, ma lontano dalla club house degli Yankees a causa dell’influenza. Poco dopo lo spegnimento, Sanchez è tornato a casa nella Repubblica Dominicana e ha continuato a lavorare per abbassarsi in posizione accovacciata per trasformare i tiri bassi al limite in colpi, come suggerito dall’istruttore di cattura Tanner Swanson.

Ora, con il suo corpo di 6 piedi e 2 libbre, rinfrescato dal non dover sopportare l’usura di tre mesi di catturare cinque e sei giorni alla settimana, Sanchez ha detto che si sente bene e il 27enne ha promesso quando il manager Aaron Boone inserisce il suo nome nella formazione che sarà disponibile.

“Per quanto riguarda la quantità di giochi che sto per giocare, non ne sono sicuro. Posso dirti che ogni volta che il mio nome è nella formazione, sarò pronto a giocare “, ha detto Sanchez durante una sessione di Zoom dopo che gli Yankees si sono allenati mercoledì allo Yankee Stadium. “Prenderanno una decisione e vedranno quanti giochi posso prendere dietro il piatto, ma se il mio nome è nella formazione, sarò pronto a giocare.”

Gary Sanchez
Gary SanchezN.Y. Post: Charles Wenzelberg

Considerando gli infortuni alla parte inferiore del corpo negli ultimi due anni è salito a Sanchez nella lista degli infortuni due volte ogni stagione e lo ha limitato a 89 partite nel 2018 e 106 nel 2019, la durabilità è stata un problema.

READ  Inter Market: il sogno di Messi è ancora possibile

Forse un programma di 60 partite aiuterà Sanchez a rimanere fuori dall’IL e sul campo per lavorare con una rotazione iniziale d’élite, un bullpen dominante e far parte, se in salute, di una formazione legata ai muscoli.

In un piccolo campione tratto dalla cattura di Gerrit Cole nella partita intrasquad di martedì sera, Boone è stato colpito dal lavoro difensivo di Sanchez durante l’arresto. Sanchez ha detto di aver filmato gli allenamenti e di averli inviati a Swanson.

“Per uscire lì [Tuesday night and catch five] inning con Gerrit, pensavo che avessero fatto davvero un buon lavoro “, ha detto Boone, che lunedì sera ha visto Sanchez catturare due inning. “Ho sentito che erano su una buona pagina [Tuesday]. … Pensavo che Gary avesse fatto davvero un ottimo lavoro. Sono fiducioso che la mazza ci sarà. Sono incoraggiato da dove si trova adesso. ”

Sanchez, due volte All-Star, viene sgridato per la sua difesa, che è migliorata l’anno scorso, ma sebbene il potere della mano destra sia reale, nelle ultime due stagioni Sanchez ha battuto .211 con un .776 OPS per negare alcune delle 52 Homer e 130 RBI in 195 partite.

Dato che l’apriporta è a 14 giorni di distanza, c’è poco tempo per i giocatori e i lanciatori a diventare acuti dopo un lungo licenziamento dominato da COVID-19 e problemi di lavoro.

“Penso che due settimane saranno sufficienti per prepararmi e catturare nove inning”, ha detto Sanchez. “[Tuesday] Ne ho presi cinque e [Wednesday] Mi sento davvero molto bene. Spero la prossima volta che ne prenderò altri cinque. A seconda di come il manager vuole estendere i miei inning, segui il piano. “

READ  Inter Market: il sogno di Messi è ancora possibile

Con il veterano backup Austin Romine una tigre tramite agenzia libera, gli Yankees stanno andando con Kyle Higashioka come backup di Sanchez. Higashioka, 30 anni, si classifica bene sulla difensiva, ma ha giocato solo 56 partite di big league, in cui ha una media di battuta di .164. Non ha l’esperienza di Romine e potrebbe essere un’altra ragione per cui Sanchez deve rimanere in campo più di quanto abbia fatto nelle ultime due stagioni.

La mente è disposta. Il corpo può reggere la sua conclusione?

More from Quirino Trevisani

Sona Mohapatra: Se ti interessa la musica, ti preghiamo di pagare i musicisti

Punti salienti del WWDC 2020: tutto ciò che devi sapere in 60...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *