FINO A Saggiare l’uccisione di Vikas Dubey, associati in incontri con poliziotti

Otto poliziotti sono stati uccisi durante un raid per arrestare il gangster di UP Vikas Dubey (File)

Lucknow:

Una commissione indipendente composta da un membro indagherà sulla morte di Vikas Dubey, il gangster dell’Uttar Pradesh che è stato ucciso a colpi di arma da fuoco la scorsa settimana mentre tentava di sfuggire alla custodia della polizia a seguito di un incidente d’auto.

La commissione sarà guidata da un giudice in pensione e presenterà un rapporto entro due mesi, ha dichiarato domenica pomeriggio il governo Uttar Pradesh.

Sabato scorso il governo ha anche istituito un SIT (squadra investigativa speciale) per sondare l’ascesa di Dubey alla notorietà. Il SIT, tuttavia, non aveva il compito di indagare sugli eventi che circondavano la sua morte.

Sarà composto da un alto funzionario dello IAS e da due poliziotti ed è stato invitato a presentare la sua relazione entro il 31 luglio.

Diverse domande sono emerse sulla versione degli eventi della polizia che ha portato alla morte di Vikas Dubey. Video e testimonianze hanno sottolineato le domande che finora non hanno ricevuto risposta dalla polizia

La polizia ha riferito che Vikas Dubey, che è stato trasportato a Kanpur dopo il suo arresto nel vicino Madhya Pradesh, ha cercato di fuggire dopo che il veicolo in cui si trovava ha avuto un incidente.

Nella loro dichiarazione, gli sbirri hanno affermato di aver cercato di farlo arrendere, ma ha sparato contro di loro, costringendoli a vendicarsi. La polizia ha dovuto rispondere al fuoco per legittima difesa, hanno aggiunto.

Tra le domande che vengono poste vi è il motivo per cui la macchina in cui Vikas Dubey veniva trasportato veniva cambiata e perché un criminale pericoloso non veniva ammanettato.

Il modo della morte di Dubey è stato anche messo in discussione dai leader dell’opposizione; più prescientemente, una petizione alla Corte Suprema dopo il suo arresto temeva che potesse essere ucciso in un “incontro”.

Nel frattempo, le indagini in corso sul bagno di sangue nel villaggio di Bikru vicino a Kanpur hanno suggerito che diversi agenti di polizia facevano parte della rete criminale “profondamente radicata” di Dubey.

L’ufficiale responsabile della stazione di polizia di Chaubeypur, che ha giurisdizione sul villaggio, è stato arrestato la scorsa settimana. Vinay Tiwari è accusato di aver ribaltato Vikas Dubey al raid e ha presumibilmente annacquato le accuse nei casi precedenti.

Inoltre, altri quattro poliziotti della stazione di Chaubeypur sono stati sospesi e sono stati indagati almeno altri 30 agenti di polizia.

Vikas Dubey ha affrontato 60 casi penali, tra cui 20 casi di omicidio e tentato omicidio e almeno 19 casi di rivolta. È stato arrestato giovedì mattina in un tempio a Ujjain del Madhya Pradesh. Ore prima due dei suoi complici sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco da poliziotti in incontri separati.

More from Quirino Trevisani

Tesla Cybertruck: cosa succede se una versione più piccola arriva in Europa?

Elon Mosk torniamo a parlare della possibilità di uno versione più piccola...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *