F1, Ferrari: Leclerc soddisfatto, Vettel ringhia: “È stato un disastro”

Atmosfera mista a casa Ferrari dopo le prove libere del venerdì a Silverstone. La sua macchina Maranello è apparso sulla pista inglese con meno potenza per compensare i problemi dell’unità di potenza e i risultati sono stati abbastanza positivi Charles Leklers, quarto dopo la sessione pomeridiana. “L’intera giornata non è stata una brutta giornata, ne abbiamo scelto uno approccio radicale a livello di carico aerodinamico “.

“Siamo andati alla simulazione di qualificazione meglio di quanto ci aspettassimo – spiega Monegasque – al contrario, le lunghe distanze in vista della gara non sono andate bene. Dobbiamo lavorare su quest’ultimo aspetto. “

Molto deluso invece Sebastian Bethel, che al mattino aveva un problema al motore, mentre al pomeriggio aveva un problema al pedale del freno. Il pilota tedesco non si è girato molto e non ha potuto entrare nel ritmo: “È stata una giornata catastrofica, dove ho fatto alcuni round insieme. “

“Primacondensatore intermedioe poi per problemi in Freno. Dobbiamo cercare di migliorare la macchina, vedremo dove saremo domani. Oggi è stato molto difficile per me entrare in un ritmo. “

Vettel trovò il suo sorriso mentre parlava del suo connazionale Nico Hulkenberg, tornò al circo per sostituire Sergio Perez, positivo del Coronavirus: “Ci sono stati anni in cui eravamo sei o sette piloti tedeschi all’inizio della F1, sono contento che Nico sia tornato e non sono più solo. Ovviamente, vorrei che Perez tornasse presto, siamo tutti felici che non si senta male. “

PRODUZIONE 31-07-2020 21:45

Fonte: immagini Getty

More from Quirino Trevisani

Clint Frazier si è lamentato del ruolo degli Yankees che avrebbe potuto essere

L’attesa per Clint Frazier sembra destinata a continuare. Tutti i segnali indicavano...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *