Crew Dragon SpaceX, il ritorno degli astronauti americani oggi con frammentazione dopo 45 anni in diretta TV Cosa vedranno Bob e Doug

Il suo ritorno spruzzi grazie a Drago dell’equipaggio di SpaceX di Elon Mosk: in poche ore l’evento indimenticabile per chi ha almeno 50 anni e conserva nella mente e nel cuore i sentimenti delle trincee delle missioni di Apollo, con la capsula che è scomparsa a lungo sotto le onde e poi galleggia tranquillamente fino al suo arrivo elicotteri. L’appuntamento è iniziato alle 23.45. sabato 1 agosto, con la NASA che dirige la chiusura della porta del veicolo spaziale che ha segnato l’inizio delle operazioni di ritorno sulla Terra degli astronauti americani Bob Behnken e Doug Hurley, che poi saranno distaccati da un’ora e 34 di notte (italiano) La Stazione Spaziale Internazionale ha raggiunto il 31 maggio, lanciando l’era dei veicoli spaziali privati.

#correlati numero articolo .player_clicker ::after{colore:#fff;colore di sfondo:rgba (0,0,0,0,6);raggio del contorno:50%;schermo:blocco? text-align:center;dimensione del carattere:16px;altezza della linea:40 px;larghezza:40px;posizione:assoluta? in alto:50%;sinistra:50%;margine:-20px 0 0 -21px}#correlati numero articolo .player_foto_clicker ::after{colore:#fff;colore di sfondo:rgba (0,0,0,0,6);raggio del contorno:50%;schermo:blocco? text-align:center;dimensione del carattere:20px;altezza della linea:40 px;larghezza:40px;posizione:assoluta? in alto:50%;sinistra:50%;margine:-20px 0 0 -21px}

->

SpaceX, Crew Dragon, gli astronauti entrano nella ISS: “Orgogliosi di essere qui per l’America” ​​di Paolo Ricci Bitti
Astronauta Paolo Nespoli: “Dopo Shuttle e Soyuz andiamo nello spazio con SpaceX Crew Dragon”

Crew Dragon SpaceX

Poi di notte, la sua caduta spaventosa Provare si sposta da un’altitudine di 400 chilometri a una velocità superiore a 28 mila chilometri orari verso l’Oceano Atlantico: una lunga parabola in cui il drago dell’equipaggio dovrà resistere a temperature di quasi 2 mila gradi che lo faranno lampeggiare nel plasma (molecole ionizzate aria) e che terminerà alle 20.42 domenica 2 agosto, con l’astronave che si tuffa in quattro maestosi paracadute bianchi e rossi, a partire da poco più di 5 km quando la velocità scende a 550 km / he poi scende di nuovo.

Per sei minuti, durante la fase di ritorno più calda, le comunicazioni radio saranno interrotte (blackout di un altro termine che è diventato comune negli anni ’60 e ’70 con schizzi grazie alle missioni Apollo): sei minuti che passerà molto lentamente trattenendo il respiro sia a terra che nel veicolo spaziale.

READ  È stato creato il materiale fluorescente più luminoso al mondo

Non era successo dal 1975 (missioni Apollo-Sojuz) che gli astronauti tornarono a casa con questo processo che passò alla storia con la conquista della Luna, perché poi arrivò l’epica navetta spaziale che scivolò tranquillamente come un parapendio sulla pista di atterraggio, mentre per i cosmonauti e i taikonauti, i russi e i cinesi hanno sempre scelto di cadere su un terreno duro. Solo una volta cadde una Soyuz, anzi inondò alla fine di una sfortunata missione che non si concluse nelle steppe del Kazakistan come previsto, ma in un lago, inoltre, congelato. In breve, questi cosmonauti lo consideravano brutto.

Cosa vedono gli astronauti quando ritornano sulla Terra?

La NASA e SpaceX non si preoccupano di questa storica missione Demo 2: la navicella spaziale cargo Dragon ha già effettuato 27 trincee tra test e missioni, ma questa volta ci sono due astronauti all’interno e non sono esattamente gli stessi, quindi per La NASA e SpaceX sia per Bob Behnken che per Doug Hurley e i loro familiari, sebbene le loro mogli siano entrambe astronauti con un ricco curriculum.

Tra le altre cose, il ritorno sull’equipaggio di Earth of the Dragon, il primo veicolo spaziale costruito da una compagnia privata attraccata sulla Stazione Spaziale, potrebbe essere accompagnato da una tempesta tropicale. Secondo i piani, nel pomeriggio del 2 agosto, la capsula riporterà sulla Terra i veterani della NASA.


Collaboratori: NASA / Cory Huston

Il maltempo sta spingendo e la situazione sta cambiando ora per ora. Tuttavia, nonostante la tempesta tropicale, Isaias si sta dirigendo verso l’area dove si trovano le possibili posizioni di ribaltamento delle capsule, al momento NASA e SpaceX sembrano orientati a confermare il ritorno per le 20.48 di domenica 2 agosto. “Non vediamo l’ora di riportare Bob Becken e Doug Hurl sulla Terra, ma stiamo aspettando il maltempo”, ha dichiarato l’amministratore delegato della NASA Jim Bridenstine. Dopo aver colpito il Porto Rico con forti venti e inondazioni, Isaia è stata descritta come una tempesta tropicale nelle ultime ore, quando il vento ha passato 62 chilometri all’ora. Esistono sette possibili siti di evacuazione, situati tra l’Oceano Atlantico e il Golfo del Messico. di questi tre sono nell’area in cui è più probabile che la tempesta sia diretta e sono tutti fuori dalla Florida, in particolare sulle rive di Cape Canaveral, Daytona e Jacksonville.

I responsabili della missione Demo 2 continuano a monitorare l’avanzamento della tempesta e, sebbene la data del ritorno sia attualmente confermata, è possibile che alla fine decida di lasciare i due astronauti per qualche giorno in più sulla Stazione Spaziale.

In effetti, bisogna tenere presente che anche se la capsula fosse in grado di affondare senza problemi, onde, pioggia, fulmini e scarsa visibilità a causa delle nuvole basse potrebbero creare serie difficoltà agli elicotteri responsabili del recupero due uomini per portarli sulla nave SpaceX. Dare priorità alla modalità di ritorno è una decisione molto delicata. Una volta che la capsula verrà rilasciata dalla stazione spaziale, avrà solo tre giorni di autonomia, ha dichiarato il direttore del volo commerciale della NASA Steve Stich. Finché rimane collegato alla stazione orbitale, il veicolo non avrà problemi, poiché è programmato per un intervallo di circa 120 giorni, che è circa il doppio di quanto è stato dall’arrivo.

Ultimo aggiornamento: 2 agosto, 00:59


© RIPRODUZIONE DI STOCK

More from Virgilio Arcuri

I legislatori esortano Cuomo a ripulire la supervisione della casa di cura

Un gruppo di senatori statali democratici sta sollecitando il Governatore Andrew Cuomo...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *