Consenti revisione indipendente delle intrusioni cinesi

Rahul Gandhi ha anche chiesto delle misure prese “per garantire che nessun territorio indiano venga preso dalla Cina”.

Nuova Delhi:

Il governo dovrebbe ascoltare i veterani della difesa e consentire una missione indipendente di accertamento dei fatti per “identificare incursioni, intrusioni e invasioni” da parte della Cina, ha detto venerdì il leader del Congresso Rahul Gandhi. Ha anche chiesto al governo di informare il paese delle misure adottate “per garantire che nessun territorio indiano venga adottato dalla Cina”.

“Il governo indiano (India) deve ascoltare i veterani e informare l’India delle misure adottate per garantire che la Cina non assuma più territorio indiano. Consentire una missione indipendente di accertamento dei fatti per identificare incursioni, intrusioni e invasioni da parte della Cina”, l’ex Congresso capo ha detto su Twitter.

Con il tweet, ha anche taggato un rapporto di notizie dal sito Web di notizie The Wire, intitolato “Standoff India-Cina: 144 appelli di veterani delle forze armate per responsabilità, riforme”.

Gandhi attacca il governo da quando il violento confronto tra truppe indiane e cinesi nella valle di Galwan, nel Ladakh orientale, il 15 giugno, ha causato la morte di 20 soldati indiani.

Interrogando il governo sull’esistenza di incursioni cinesi, ha attaccato il primo ministro Narendra Modi e lo ha accusato di “arrendersi” alla terra indiana.

Il leader del Congresso P Chidambaram ha twittato: “Siamo generalmente felici del disimpegno e della riduzione della popolazione. Le persone terranno d’occhio il PROCESSO e il PROGRESSO (sic)”.

“Ma ricordiamoci, l’obiettivo dichiarato è il ripristino dello status quo ante del 5 maggio 2020”, ha anche affermato.

L’India e la Cina hanno deciso venerdì di proseguire con i passi per il “completo disimpegno” delle truppe nel Ladakh orientale per il “pieno ripristino” della pace e della tranquillità lungo la linea del controllo effettivo in un nuovo ciclo di colloqui diplomatici per ridurre le tensioni lungo il confine di fatto.

READ  Sorteggio Lotto, 10eLotto, Simbolotto e SuperEnalotto giovedì 6 agosto 2020: i numeri vincenti

I colloqui si sono svolti nell’ambito del meccanismo di lavoro per la consultazione e il coordinamento degli affari di frontiera India-Cina (WMCC), ha affermato il ministero degli Affari esteri, che ha cercato di disinnescare le tensioni a seguito dello scontro che ha sbalordito il paese, alimentando la rabbia popolare contro La Cina, e ha portato a settimane di colloqui tra alti funzionari militari su come allentare le tensioni.

(Con input dalle agenzie)

More from Quirino Trevisani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *