DUE TRENTENNI LANCIANO FITNEST, IL PERSONAL TRAINER DIGITALE A MISURA DEGLI UTENTI

Writer: Carlo Alberto Pazienza


In un'epoca caratterizzata dalla frenesia e dalla necessità di ottimizzare ogni singolo minuto, in cui il lavoro a molte persone mangia gran parte della giornata, trovare del tempo da dedicare a sé stessi e alla cura del proprio corpo diventa sempre più difficile. Per quelli che non hanno modo di praticare con costanza un singolo sport, la palestra è diventata una valida alternativa ma, anche per i motivi di cui sopra, trovare una struttura vicina a casa (o al lavoro), aperta a orari flessibili ed economicamente conveniente non è affatto semplice. Inoltre per ottenere risultati è necessario essere seguiti costantemente da istruttori qualificati, ma spesso in palestra dopo aver pagato l'iscrizione ed aver ricevuto la scheda capita di essere abbandonati a sé stessi e si finisce per interrompere la frequenza molti mesi prima la scadenza dell'abbonamento. È da queste riflessioni che è nata Fitnest, una piattaforma online che offre un servizio “all inclusive” di personal trainer qualificato a costi assolutamente accessibili. Dietro l'idea di questa startup, già attiva da alcuni mesi con sito, blog e canali social, ci sono due trentenni residenti in Valdinievole, Provincia di Pistoia: Thomas Benedetti e Federico Bechini. Impegnati a tempo pieno con il rispettivo impiego (Thomas è responsabile dei sistemi informatici presso un'azienda che realizza software aziendali, Federico invece lavora nell'area organizzazione e processi di una multinazionale), sono comunque riusciti a ritagliarsi lo spazio per portare avanti questo progetto parallelo in cui credono molto. E adesso, dopo aver lanciato il loro portale, stanno già acquisendo i primi clienti. “Fitnest nasce in realtà dalle ceneri di un app per smartwatch finalizzata alla raccolta di parametri e dati legati alla salute – racconta Federico Bechini, fondatore di Fitnest – quel progetto però non è decollato e allora abbiamo deciso di puntare su una piattaforma che facesse da intermediazione tra domanda e offerta di personal trainer e attività fisica in generale. Da una piccola indagine che abbiamo fatto è emerso che molte persone hanno poco tempo da dedicare a sé stessi, figuriamoci per fare attività fisica. Da qui l'idea di sfruttare il digitale per offrire un servizio di personal trainer dedicato, flessibile e personalizzato, a un costo inferiore di un abbonamento in palestra”.

Ottenere un programma ad hoc è molto semplice: sul sito fitnest.it gli utenti possono compilare una scheda di anamnesi dove vengono richiesti dati personali ma anche informazioni relative agli obiettivi che vogliono essere raggiunti. La scheda viene poi passata ad un personal trainer qualificato che, dietro il pagamento di 15€ al mese, stila così un piano di allenamento personalizzato che risponda alle esigenze dell'utente. Il servizio non si ferma però ad una semplice scheda con gli esercizi da eseguire: si tratta invece di un vero e proprio abbonamento all inclusive, grazie al quale l'utente può richiedere spiegazioni e approfondimenti sull'allenamento, consigli su come prevenire infortuni, sull'alimentazione e sull'abbigliamento da scegliere per fare attività sportiva (sul portale c'è la possibilità di acquistare due diversi kit di abbigliamento tecnico). Non solo: dopo due settimane il sistema chiederà un feedback all'utente, il quale sarà sempre libero di scegliere se rinnovare o meno l'abbonamento. Insomma, come parlare con un personal trainer reale senza però doversi incontrare o recarsi in palestra o in qualsiasi altro luogo. “Le nostre parole chiave sono flessibilità e convenienza – sottolinea l'altro fondatore Thomas Benedetti – chi sottoscrive un abbonamento Fitnest è coperto al 100% su tutto: dall'allenamento alla scelta delle scarpe per correre. In questa fase ci stiamo concentrando sulla corsa, disciplina alla quale in molti approcciano autonomamente rischiando di non farsela piacere o peggio andare incontro a problematiche. Abbiamo un personal trainer laureato e certificato, Alessandro Sabatini, in grado di stilare un allenamento specifico per la persona a un prezzo irrisorio. L'obiettivo futuro è creare una piattaforma del fitness in cui si incontrano domanda e offerta, dove i personal trainer di varie discipline avranno una loro vetrina, con tanto di recensioni e qualifiche, e dove gli utenti in cerca di allenamenti particolari potranno scegliere il personal trainer che più li aggrada”.