Notte magica a Firenze con la musica di Rossini e la grande cucina di Maria Probst

Una grande notte a Firenze. Magica e suggestiva, nella culla del Rinascimento. Una cornice unica al mondo, quella del Ponte Vecchio, che unita alla grande cucina della chef Maria Probst genera un binomio indimenticabile, se si pensa che la serata sarà accompagnata dalle note dei componimenti del grande musicista Gioacchino Rossini. 

L’appuntamento è per domani sera, sabato 28 luglio, in un contesto straordinario, frutto dell’unione delle arti e della bellezza. Un grande evento che vedrà protagonista per prima la musica, diretta da Dale Clevenger - vincitore di 3 Grammy e Roger Bobo - star internazionale -  che daranno vita a un’opera, composta ed eseguita in più momenti da 60 musicisti sull’argine dei canottieri, 15 solisti internazionali collocati sulle barche dei renaioli e 15 musicisti che saranno sul balcone del Ponte Vecchio. 

Poi la cucina della grande chef Maria Probst pronta a stupire con un menù davvero esclusivo che rievoca il grande musicista Gioacchino Rossini in ogni sua portata: uovo croccante alla Rossini, salicornia con la sua crema e cialda al nero di seppia, l’oro nel piatto: ravioli al cacciucco su crema di pomodoro datterino giallo, anatra alla Rossini con foie gras in agrodolce, barbabietola e panna acida al tartufo bianco, “Il giardino di bianca”, dessert in due porzioni ispirate all’opera “Bianca e Falliero” con la cavatina “Della Rosa il bel Vermiglio”.

Un sogno? No è realtà. E’ la notte di Firenze, sabato 28 luglio. Nel corso della serata saranno anche premiati i vincitori del premio culinario “Rossini nel Piatto” che ha visto impegnati i partecipanti a realizzare piatti ispirati al musicista Gioacchino Rossini. 

C’è ancora possibilità di partecipare e prenotare il proprio posto, sono rimasti gli ultimissimi:

eventgoldbridge@gmail.com

333 8761190