IL MITO DELLE MILLE MIGLIA TORNA IN TOSCANA: PASSERÀ DA PISTOIA E MONTECATINI

La Mille Miglia, giunta alla sua 90esima edizione, attraverserà Pistoia e la sua provincia proprio nell'anno in cui la città toscana riveste il ruolo di capitale italiana della cultura. L'appuntamento fra la storica manifestazione e la provincia toscana è fissato per sabato 20 maggio. Era dal 1950 che la mitica corsa non toccava Pistoia. Non sarà un semplice passaggio riservato agli amanti di auto d'epoca - è stato evidenziato nella conferenza di presentazione all'Aci di Pistoia - bensì l'occasione "di far parte di un evento dal tangibile ritorno d'immagine a livello internazionale". La provincia pistoiese sarà invasa da migliaia di curiosi, reporter, appassionati e partecipanti provenienti da cinque continenti. Il percorso prevede il passaggio in Valdinievole e da Montacatini Terme, prima dell'arrivo nella Capitale italiana della Cultura. Circa 440 auto d'epoca in strada, oltre ad altri 150 mezzi sportivi che parteciperanno al 'Ferrari tribute to Mille Miglia' e al 'Mercedes-Benz Mille Miglia Challenge'.

Novant'anni e non sentirli. Longevità è sinonimo di salute per la corsa di lunga distanza, considerata "la più bella del mondo", che risponde al nome di Mille Miglia e che dal 1977 rivive sotto forma di gara per auto d'epoca. Correva l’anno 1927 quando prese il via la prima edizione. La gara di quest'anno attraverserà oltre 200 Comuni dislocati in sette regioni italiane e nella Repubblica di San Marino. Sotto il profilo strettamente sportivo, si è registrato un sostanzioso aumento del numero di prove cronometrate, che lievitano a 111. A queste si aggiungeranno 18 rilevamenti in 7 prove a media imposta. In forte crescita le iscrizioni: 695, ad oggi, le domande di partecipazione a fronte di 440 vetture tutte costruite tra il 1927 e il 1957, provenienti da 41 Paesi di 5 continenti, che sono state accettate finora.

Il passaggio in Toscana - Sabato 20 lo start è previsto intorno alle 6:30 dalla Capitale. È il tratto più classico della corsa, che comprende il passaggio a Ronciglione, Viterbo, Radicofani e Siena, con l’irrinunciabile spettacolo di Piazza del Campo. Da qui, soddisfacendo ripetute richieste, la Mille Miglia 2017 salirà verso Nord passando a Montecatini Terme e Pistoia, valicando gli Appennini lungo il Passo dell’Abetone, per poi percorrere la pianura da Reggio Emilia a Modena. Prima del transito della Mille Miglia verà e propria, inoltre, ci sarà il passaggio delle auto del “Ferrari Tribute” e del “Mercedes Benz Challenge”. A bordo, si potranno scorgere moltissimi personaggi conosciuti a livello nazionale e internazionale, come Alessandro e Sebastiano Marzotto, Arturo Merzario, Roland De Boer, Joseph Bastianich, Romain Dumas, Jochen Mass, Albert Carreras, Anna Maria Kanakis, Toto Wolff, Aldo Costa, Bernd Maylander, Adrian Sutil, Diletta Leotta, Cristina Chiabotto. Al volante anche due membri della casa reale olandese: i principi Pieter Christiaan e Floris Van Oranje-Nassau parteciperanno al Mercedes-Benz Mille Miglia Challenge.