STREET INN: INAUGURATO A FIRENZE IL PRIMO URBAN ART HOTEL IN TOSCANA

Writer e photo: Carlo Alberto Pazienza


Sradicare l'arte urbana dalla sua collocazione naturale, la strada, e trasferirla tra le mura chiuse di un edificio, senza

street inn florence - ache77

Il David di Ache77

però alterarne il forte impatto visuale e comunicativo. Proteggendola e valorizzandola senza compromessi. È la sfida lanciata dallo Street Inn Florence, il primo Urban Art Hotel inaugurato a Firenze lo scorso dicembre. Un piccolo bed and breakfast, sviluppato su un unico piano in un palazzo di via Guido Monaco, di sole 5 camere in cui altrettanti artisti, tra i più noti sulla scena urban fiorentina, hanno dato libero sfogo alla loro creatività. Il risultato è di quelli che lasciano a bocca aperta: ogni artista ha lasciato un segno inconfondibile della propria arte, affrescando le pareti delle stanze come se fossero pezzi di mura o angoli di strada. Un'idea innovativa e rivoluzionaria, almeno in Toscana, di approcciarsi all'arte, partorita dalla mente della proprietaria Silvia Serafini, giovane ma esperta albergatrice titolare anche di un agriturismo e di un altro B&B, Il Giglio Rosso, situato al piano inferiore dello palazzo che ospita lo Street Inn. “Sono da sempre grande appassionata di arte e l'idea di portarla dentro le camere di un albergo mi ha sempre affascinata. Abbiamo sempre sfruttato Il Giglio Rosso per eventi in collaborazione con gli artisti fiorentini, utilizzando le camere e i corridoi come veri e propri spazi espositivi. Uno di loro ha poi dipinto il vetro di una delle camere, per cui mi è venuta l'idea: visto che molti turisti a Firenze cercano a camera con vista e da questo lato della città purtroppo questa possibilità non c'è, perchè non dare loro la possibilità di avere un vista dentro la camera? Ecco perchè, quando abbiamo deciso di aprire un'altra struttura, ci siamo voluti affidare totalmente a questi grandi artisti fiorentini”. E quelle che adornano e colorano gli spazi dello Street Inn Florence sono delle autentiche opere d'arte.

La stanza n° 1 è opera di Ache77. Qui domina un David, realizzato con la tecnica stencil; sulla parete affianco la scritta “thanks to me now you have an industry”. Si prosegue nella stanza n°2 firmata Exit/Enter: il disegno principale è formato da un funambolo che cammina su un filo sorretto dai rami degli alberi, mentre personaggi fluttuanti corrono sulle pareti della stanza. Molto particolare anche la stanza n°3, affidata ad URTO, maestro della bomboletta: un grande pesce sulla testata del letto; alzando lo sguardo potrete scorgere anche una splendida interpretazione di una notte stellata. RMOGRL8120 ha lasciato il segno nella stanza n°4 con colorate forme geometriche. L'ultima stanza, la numero 5, l'ha decorata e animata Hopnn con un drappo rosso che collega vari personaggi. Oltre a loro, hanno collaborato al progetto di Street Inn Florence anche Ninjaz, Jamesboy, Ni An, Stelleconfuse, che ha a realizzato un’opera di sticker art tappezzando un videogioco arcade dell’albergo, e Post-hit, che ha lasciato i suoi fogliettini gialli in ogni stanza dell'albergo.

Street Inn Florence: via Guido Monaco 25, Firenze - 0553215026 - streetinnflorence.com