LA CARICA DEGLI INNOCENTI

Di Innocenti ne è piena Pistoia, e non nel senso più letterale del termine: Innocenti è infatti il cognome più diffuso fra gli abitanti del capoluogo pistoiese secondo l’ufficio di statistica comunale, che ha anche sottolineato come nel territorio del Comune di Pistoia siano ben 14.743 i cognomi diversi. In questa varietà a spiccare per frequenza sono tre cognomi: Innocenti, Gori e Capecchi. Con il primo si chiamano 765 persone, mentre i Gori sono 691, seguiti a ruota dal cognome Capecchi, rappresentante di 658 persone e in aumento fra i giovani: l’anno scorso infatti sono nati quattro bambini sotto questo cognome, e così per ciascuno dei cognomi Ferri, Marino, Nesti e Tesi, mentre gli Innocenti e i Gori hanno totalizzato tre nuove nascite. Fra gli stranieri la stragrande maggioranza è di etnia albanese, non a caso Gjondrekaj e Leka sono i due cognomi di origine non italiana più frequenti a Pistoia.