DA QUARRATA ALLA CITTÀ DEL FESTIVAL: A SEDICI ANNI LUNA AGOSTINI VINCE IL "SANREMO MUSIC AWARDS"

QUARRATA (PT)

Una voce unica. Forte ed elegante. Un talento che la accompagna fin da bambina. Un sogno che ha iniziato a materializzarsi dopo anni di studio e passione.Sedici anni e ancora tanta strada da fare, ma già un riconoscimento prestigioso. E’ la storia di Luna Agostini, cantante di Quarrata, in provincia di Pistoia, che si è aggiudicata il “Sanremo music awards”. Con la sua imponenza sul palco e una voce che davvero si distingue alla prima nota, ha sbaragliato gli altri giovani finalisti, tutte promesse della musica, giunti dalle selezioni che si sono svolte in tutta Italia nei mesi scorsi.

“Sanremo music awards” è un contest nato nel 2001 da un’idea di Nicola Convertino, al quale partecipano ospiti internazionali, che si svolge sul palco del “Golf degli Ulivi” di Sanremo in concomitanza con il Festival della canzone italiana al teatro Ariston.

Luna, che canta anche in inglese e in francese, ha presentato il brano Not about angels”, colonna sonora del film “Colpa delle stelle”. Una vittoria importante che Luna dedica a mamma Samantha e a nonna Giuseppina, che l’hanno sempre sostenuta  in questo sogno. «Ringrazio anche il mio sponsor, il Maglificio David di Quarrata. Luna studia ed è al secondo anno di Liceo pedagogico. Studia anche canto dal 2013 all’Accademia del “Teatro Buona la prima” di Borgo a Buggiano, seguita da Roberta Mucci, regista e produttrice televisiva, e dal maestro Alberto Morini. Luna Agostini è sostenuta dal suo manager Umbi Maggi, storico bassista dei Nomadi e supervisore, come produttore, di molti album di Zucchero e Vasco Rossi nelle prime fasi della loro carriera.

Una bella emozione vincere un concorso così importante alla tua età. Cosa hai pensato quando hai sentito dire il tuo nome?
“Ancora non ci credevo. Mi sembrava di essere nel bel mezzo di un sogno bellissimo. Invece quando mi hanno consegnato il premio, ho realizzato che tutto era una meravigliosa realtà”.

Che significato ha per te la musica?
Con la musica riesco a esprimere le mie emozioni e a dare un senso alla vita stessa”.

 Il tuo sogno è quello di diventare una brava cantante?
“Vorrei diventarlo anche se so perfettamente che non è un traguardo semplice”.

Abbiamo ascoltato i tuoi pezzi e hai una voce molto bella e particolare. C’è un artista al quale ti ispiri?
"La ringrazio del complimento. Non mi ispiro in particolare a nessuno. Mi piacciono le canzoni di Birdy, Giorgia ed Elisa. Mi piace anche Fabrizio De André, le cui canzoni sono poesie che fanno riflettere. Oltre a Not About Angels di Birdy, ho inciso anche una melodia di De Andrè: “La canzone dell’amore perduto” e anche un pezzo di Michel Sardou – “Je Vole” – in lingua francese".

La tua famiglia ti aiuta a realizzare questo sogno?
“Moltissimo. La famiglia, nella vita di una persona, è fondamentale”.

PER ASCOLTARE IL BRANO "Not About Angels" CANTANTO DA LUNA AGOSTINI, CLICCA QUI: