COLPO DI CODA DELL'INVERNO: ARRIVANO FREDDO E NEVE

Writer: Leonardo Paoletti


Chi mi segue da anni sa benissimo quante volte ho ripetuto durante i miei editoriali che l'Inverno, statisticamente parlando, può tornare a trovarci fin verso la fine di Aprile....ebbene, ciò che sta per avvenire nei prossimi giorni, sarà un ritorno in 'pompa magna' della stagione invernale. Forti venti provenienti dall'artico porteranno freddo, gelo e neve un po' in tutta la Penisola, con temperature minime che nei prossimi giorni potrebbero scendere addirittura sotto lo zero.

La neve cadrà sulla dorsale appenninica orientale intorno ai 500 metri e, come sempre accade quando le perturbazioni sono di origine orientale, la nostra Toscana vedrà prevalentemente freddo e vento con poche precipitazioni degne di nota: l'Appennino é una protezione difficile da superare!

Le temperature ed il  vento inizieranno a prendere possesso dello scacchiere italico dalla mattinata di mercoledì. Quanto durerà ?? Sicuramente fino a venerdì o sabato....ma avremmo occasione di riparlarne nei prossimi giorni.

Pillole di saggezza.

"Le calende greche"

Avrete certamente sentito questa locuzione italiana derivante da quella greca che in origine era 'Kalendas Graceas', che in parole povere significa 'mai'.

Il significato di 'mai' deriva dal fatto che le calende esistevano solo nel calendario romani, nel quale corrispondevano al 1º giorno di ogni mese, e non in quello greco: protrarre un pagamento fino alle calende greche voleva dire riportarlo ad una scadenza inesistente....quindi a 'Mai'!
Eccovi svelato anche questo mistero.