BARACK OBAMA SI INNAMORA DELLA TOSCANA: UN FINE SETTIMANA TRA NATURA E BUON VINO

Anche Barack Obama non ha saputo resistere al fascino della Toscana. L'ex presidente degli Stati Uniti ha passato questo bel fine settimana di maggio nel senese, tra i sapori, i colori e i paesaggi più tipici della nostra regione. Il weekend della famiglia Obama è piacevolmente scivolato via tra i campi da golf della Tenuta Castiglion del Bosco, di proprietà della famiglia Ferragamo, e le lunghe pedalate sulle strade bianche della Toscana. Michelle, invece, ha preferito optare per lo shopping nella vicina Montalcino. dove la campagna di Buonconvento e le Crete si tuffano nei vigneti del Brunello, dando un senso alla parola bellezza.

Il fine settimana è poi proseguito con la cena a Borgo Finocchieto, dove la campagna di Buonconvento e le Crete si tuffano magicamente nei vigneti del Brunello. Qui, per l'occasione, lo chef stellato Massimo Bottura ha regalato ai coniugi Obama un menu da sogno. Una vera e propria full immersion nei sapori italiani. Tra i vini in tavola un Oddero Barolo 1961 ed un Col d'Orcia Brunello di Montalcino 1964, anni di nascita, rispettivamente, di Barack e Michelle. Dodici i commensali, tra cui Richard Parsons, uomo d'affari, ex consigliere economico di Obama e produttore di vino Brunello a Il Palazzone. A guidare il dream tasting Filippo Bartolotta.  Massimo Bottura, intervistato da WineNews, ha svelato alcuni punti del menu. "Una cena molto italiana - ha raccontato lo chef - si parte con le cinque stagionature del Parmigiano, un mio piatto celebre. Poi si continua con limmancabile Chianina e un tortellino, ma come dolce. Infine, come dessert, si chiude con una creazione leggera e morbida, interamente a base di fiori".

La vacanza toscana di Obama dovrebbe proseguire adesso con una visita a Firenze, per ammirarne lo stile e le opere artistiche, di cui l'ex presidente è grande appassionato. Grande entusiasmo tra i cittadini, ne sono prova le dichiarazioni del sindaco Dario Nardella. "Se Obama venisse a Firenze sarebbe davvero una bellissima sorpresa - ha dichiarato Nardella - uno straordinario gesto di amicizia per la nostra città".