APRE IN PIENO CENTRO STORICO IL PRIMO CAT CAFE' DELLA TOSCANA

L’idea, tanto per cambiare, l’hanno avuta per primi i giapponesi quasi 20 anni fa. In Europa il primo ha aperto a Vienna nel 2012, mentre in Italia la prima città ad averne addirittura due, nel 2014, è stata Torino. Poi sono arrivate Roma e Milano. Adesso è arrivato anche il turno della Toscana, ma non di Firenze, che è riuscita a perdere anche questo treno. Sorgerà infatti a Prato, in pieno centro storico, il primo Cat Cafè della nostra regione. Si tratta di un innovativo concetto di locale dove i gatti sono liberi di girare tra i tavoli dei clienti e, tra un caffè e un aperitivo, farsi coccolare, arrampicarsi sugli scaffali e rotolarsi ovunque. Il merito di questa nuova ed interessante iniziativa è da attribuire a Vanessa e Giuliano Billi, sorella e fratello originari di Sesto Fiorentino, che hanno individuato in centro a Prato, all’angolo tra via della Sirena e via Guizzelmi, il fondo dove far nascere il Torakiki Cafè. Nel loro locale si potrà mangiare, bere, leggere un libro, ascoltare buona musica ed assistere ad eventi culturali contornati da sei gatti recuperati in vari canili e gattili della zona, che saranno periodicamente controllati da veterinari e monitorati in remoto attraverso apposite telecamere quando il bar sarà chiuso.