naga thai bistrot prato 50 must in tuscany

Naga Thai Bistrot, viaggio di esperienze tra oriente e occidente

Writer: Andrea Spadoni

L’arte della grande cucina italiana che si sposa con i profumi speziati della tradizione Thailandense. Il risultato è una meravigliosa esperienza al ristorante Naga Thai di Prato, in pieno centro cittadino, gestito dalla storica famiglia di ristoratori Baroncelli. In cucina, con gli abiti del mastro chef, a garantire la massima qualità dei piatti che vengono serviti a tavola, c’è Osvaldo, super professionista del settore e conoscitore di ogni angolo, ogni segreto, ogni fragranza e ogni curiosità inerente alla gastronomia.

Insieme a lui, a dirigere le danze tra i fornelli, c’è una graziosa donna con gli occhi a mandorla e i tratti chiaramente tailandesi che si chiama Panida Boonkrachang. Il trade union è Francesco, 40 anni, figlio di Osvaldo e marito di Panida che è il responsabile di sala del locale. “Abbiamo creato un bistrot nel vero senso della parola, che propone una cucina tailendese fedele alle loro tradizioni, preparata con prodotti di primissima qualità e tecniche di cottura che mischiano le esperienze occidentali e orientali. L’idea è nata dopo un mio viaggio in estremo oriente, dove abitavano mio figlio e Panida che avevano già avuto un’esperienza di ristorazione. Subito ho notato in lei doti importanti in cucina e sapevo che potevamo mettere a punto un progetto importante a Prato, la mia città. Avevo pensato a una location simbolica in centro, dove una volta c’era la rosticceria - alimentari “Il Fagiano” e quando si è liberato lo spazio, abbiamo subito colto l’occasione”.

La famiglia Baroncelli ha una esperienza di ristorazione e accoglienza che inizia negli anni ‘40 a Prato. Prima con la trattoria di fronte al teatro Metastasio, locale cult dell’alta borghesia degli anni ‘70, poi con il ristorante Osvaldo Baroncelli che ha raggiunto i massimi livelli di ristorazione in Italia e quindi con altre importanti esperienze personali dello chef, in città e in giro per il mondo, in particolare negli Usa nella Napa Valley. Nonostante i tanti successi, Osvaldo Baroncelli, mantiene l’umiltà di chi ha lavorato una vita per far felici gli altri: “Come quarant’anni fa, siamo qui per accogliere i clienti in questa nuova entusiasmante esperienza di ristorazione”.

Thailandia, Toscana, alta cucina, ma uno dei gioielli del Naga Thai Bistrot di Prato è la grande cantina di vini e champagne. Le etichette sono quelle dei grandi nomi internazionali e anche produzioni emergenti scelte con la grande competenza e ricercatezza di Osvaldo Baroncelli, sommelier dalla cultura sconfinata e Presidente dell’Associazione Italia Sommelier Toscana.

MUST: Pad Krapao di pollo con riso bianco e verdure

Naga Thai Bistrot: Via S.Trinita, 53 – Prato
0574.074031 - info@nagathaibistrot.it