LA CUCINA SPAGNOLA SBARCA IN TOSCANA: SCOPPIA LA TAPAS MANIA

Writer: Samantha Ferri


Chopitos, albondigas, boquerones, pinchos. La Tapas mania è scoppiata anche in Toscana. I famosi aperitivi e stuzzichini tipici della cucina spagnola stanno facendo impazzire i più giovani e non solo. La formula del successo? Piatti semplici e veloci e conto per tutte le tasche. In Toscana si contano già una ventina di ristoranti, da Lucca ad Arezzo, da Pistoia a Firenze.

In molte regioni della Spagna si cena fuori molto spesso, soprattutto il fine settimana, per questo molti ristoranti propongono formule veloci per consumare i pasti. È in questi locali, che vanno dal più chic a quelli più alla buona, che le tapas vengono servite in piccole porzioni, accompagnate da bevande alcoliche o analcoliche. Un'usanza che si trasforma in moda, tant'è che tra gli spagnoli è abitudine gustare un paio di tapas in un bar, accompagnate da una bevanda, per proseguire poi di locale in locale. Un specie di consumo ambulante che viene chiamato tapeo o ir de tapas.

Negli ultimi anni anche in Toscana è arrivata la tendenza delle tapas spagnole. La più famosa e anche la più apprezzata resta sempre la Paella. Tipica di Valencia la parola "Paella", deriva dal latino "patella" – in italiano padella - e indica, appunto, la larga padella in ferro utilizzata per cucinare piatti a base di riso. La si trova in tutte le sue varianti, dalle più contadine con coniglio, anatra e lumache, a quelle a base di pesce e, di recente anche, a base di sole verdure. Richiestissimo anche l'jamón ibérico, detto anche pata negra, letteralmente “zampa nera”. È il prosciutto più famoso e più costoso al mondo. Quello DOC si produce solo in quattro regioni della Spagna, precisamente a Salamanca, Jabugo, Còrdoba e Extremadura.

E si continua con gli invitanti Pinchos, gli stuzzini creati con i più svariati ingredienti, infilzati in uno stuzzicadenti e serviti su una fetta di pane.

E ancora il Pulpo a la gallega, polpo alla galiziana per noi, il gustoso polpo alla paprika e le più fantasiose crocchette, da quelle di baccalà a quelle di prosciutto, vari pesci fritti come i Chopitos, i piccoli calamari fritti.

Patate in tutte le salse come le Patatas bravas, le patate fritte accompagnate da una salsa piccante a base di pomodoro e pimenton. Le Boquerones, le acciughe bianche fritte o sotto aceto da accompagnare alla salsa aioli a base di aglio.

Inutile dire che la bevanda più azzeccata per le tapas è la Sangria, l'inebriante bevuta a base di vino, frutta e spezie che va a braccetto con l'estate e lo stile di vita spagnolo.

Per trovare un angolo di Spagna in Toscana ecco i nostri consigli:

La Cova Tapas Bar – in sdrucciolo de' Pitti a Firenze. Un vero e proprio ritaglio di Spagna. Con esposizioni di artisti spagnoli, celebrazioni delle festività iberiche, piatti a rotazione dalle varie regioni spagnole. Da provare il Jamón ibérico Cebo de Jabugo. Vero prosciutto crudo iberico. I prezzi sono da vero tapas bar spagnolo e le offerte non mancano. Come cerveza spagnola + due croquetas a 4 euro!

Sdrucciolo de' Pitti 19/r, Firenze - Via Santa Trinita 3, Prato - www.lacovatapasbar.com

Que Tapas Amigo? - in Piazza dello Spirito Santo a Pistoia. Punto di forza del ristorante di recente apertura sono i due cuochi di orgini spagnole, o meglio los cocineros. Sono Victor Perez Torrejon di Valencia e Javier Legido Lozano di Madrid. Al Que Tapas Amigo? Ci si siede all'aperto in piazza per godersi le più svariate tapas contaminate da un pizzico di tradizione mediterranea. Da non perdersi le domeniche con djset e sangrie colorate. Prezzo sangria + tre tapas speciali 15 euro.

Eden Tapas & Cocktail Bar – in via Guadagnoli ad Arezzo. Sfiziose tapas accompagnate da variopinti cocktail a bordo piscina. Il modo migliore per godersi un aperitivo al tramonto. Le tapas vengono cucinate sul momento e a vista, tra le bevande anche una vasta scelta di bibitoni detox e smoothies. Il tutto in una location suggestiva, un'oasi nel cuore della città, con musica all night long.

Via Antonio Guadagnoli 2, Arezzo

Enoteca Giulia – in via Risorgimento a Forte dei Marmi. Il posto ideale per due tapas dopo una giornata di mare. Una cantina di tutto rispetto e piatti ben presentati, compresi i taglieri per una cena al volo. Un gustoso mix tra cucina spagnola e mediterranea con prezzi adeguati alla qualità del cibo proposta. Da provare il menù degustazione con Lo snack del contadino: pecorino de La Mancha con composto di membrillo, mele e pera.

Via Risorgimento 27, Forte dei Marmi (LU) - http://www.enotecagiulia.com/

Chiringuito -  il nuovo locale di via Fiorini è la novità di Montecatini: si tratta di un cocktail bar e tapas, in classico stile spagnolo, con il nome (e l'insegna: un sole stilizzato) che richiama i tradizionali chioschi sulla spiaggia. I tipici piatti della cucina iberica (freddi, caldi, aperitivi, antipasti e cena completa) sono in continua evoluzione ed accompagnati da un'ampia scelta di vini.

Via Forini 15, Montecatini Terme (PT)

Cocina española? Me gusta mucho! E allora non ci resta che dire buon ir de tapas a tutti!