EATALY SBARCA A LUCCA CON UNA HAMBURGERIA DI QUALITA', SARA' LA PRIMA IN TOSCANA

di Giacomo Bernardi

Anche a Lucca, dove fino a qualche tempo sorgeva il negozio di abbigliamento “Vela” di Massimo Rebecchi, arriverà un fast food all’italiana che offre panini di qualità, prodotti tipici del territorio ed un menu rapido e giovanile. In una sola parola: Eataly.

La grande catena di fast food ha individuato in via Fillungo la zona ideale per una nuova Hamburgeria e l'inaugurazione del nuovo locale è prevista per il mese di ottobre. "La trattativa è conclusa – spiega il titolare della nuova Hamburgeria, Fabrizio Cardamone non vediamo ora di inaugurare il locale, adesso avanti con i lavori". L’hamburgeria targata Eataly sarà dunque la prima in Toscana, ma rappresenta l'ottava apertura per la catena della ristorazione nata nel 2011 dall'idea dell'imprenditore Oscar Farinetti, che può già vantare sedi a Milano, Torino, Bergamo, Novara, Roma, Verona e Parma.

Mi sono innamorato di Lucca grazie a una vacanza che ho fatto qui due anni fa: è davvero un posto stupendo e con i soci abbiamo pensato che fosse il posto perfetto per una nuova apertura – spiega ancora Cardamone, l'uomo che ha portato Eataly a Lucca – anche perché noi puntiamo sempre su location molto belle. La nostra filosofia è quella di esaltare i prodotti di ciascun territorio, di selezionare i migliori e poi di esportarli in tutti gli altri fast food. Inoltre le salse che utilizziamo nei panini sono biologiche e il pane è ugualmente preparato con farina bio. I dolci invece saranno dello chef di Eataly a Torino, Luca Montersino”.

Eataly arriva a Lucca quindi, portando con sé anche posti di lavoro e opportunità. “Contiamo ovviamente di fare delle assunzioni – assicura il titolare – di solito nei nostri locali lavorano dai 10 ai 15 dipendenti e secondo me è importante assumere persone del posto, o quantomeno toscane, che conoscano bene le tendenze, che si sappiano rapportare con la clientela anche per indirizzarla rispetto alle attrazioni della città, che ci aiutino a capire le mode”. C’è anche un indirizzo mail a cui inviare i curriculum per le candidature ed è lucca@hamburgheriadieataly.it.

Altro aspetto importante, sempre stando alle dichiarazioni di Cardamone, sono gli spazi dedicati alle famiglie e ai bambini. "Nel nostro locale riserveremo un’area per i più piccoli – spiega – io ho 40 anni e due figli e probabilmente ho strutturato le mie Hamburgerie comprendendo le esigenze di tutti. Sarà quindi possibile organizzare anche delle feste di compleanno nel pomeriggio".

Il locale avrà 150 coperti con tavoli interni ed esterni e farà orario continuato dalle 8 a mezzanotte, sette giorni su sette. Offrirà anche il servizio di bar caffetteria la mattina,  dolci e tè per tutti dopo pranzo e diventerà una vera e propria birreria dopo cena. Un servizio completo, una vera e propria rivoluzione che sta per travolgere anche la ristorazione lucchese e che ha ricevuto la benedizione anche del patron di Eataly, Oscar Farinetti:"Sono stati tre ragazzi straordinari a propormi la cosa – ha dichiarato a La Nazione –  mi hanno parlato di carne italiana piemontese presidio Slow Food, allevata con mangimi naturali, di bibite naturali, di un menù completo con cibi moderni di sicuro appeal sui giovani. Conquistato letteralmente, abbiamo dato corpo al progetto. E all'inaugurazione di ottobre non mancherò".