Accademia dei palati, garanzia di qualità a Firenze dal 1966

L’ “Accademia dei palati” a Firenze, precisamente nel quartiere di Novoli, è uno di quei luoghi che vorresti trovare a ogni angolo di strada. Dentro si respirano sensazioni di vita genuina, di ricerca, di assoluto rispetto per le usanze e le tradizioni di una volta, con la voglia di trasmettere grande qualità, ma anche di stupire. 

La storia della famiglia Zanolla inizia nel 1966, data che a Firenze coincide con la più grave e devastante alluvione della storia. Solo due mesi prima Luciano Zanolla, mastro macellaio fiorentino, aveva aperto il suo primo negozio in via Valdinievole. Non si dispera per il disastro che aveva coinvolto tutta la città, tanto da sviluppare e far crescere l’attività commerciale. Conosciuto per la qualità del prodotto e per le sue lavorazioni è riuscito a trasmettere i suoi valori ai due figli. 

Insieme lavorano nella macelleria, che negli anni si è trasformata ed diventata la prima con cucina e gastronomia a Firenze. Dal 1995 portano avanti questa idea rivoluzionaria: oltre a preparare e vendere la carne e le loro lavorazioni, per la prima volta le mettono in tavola. 

E’ Maurizio, il figlio minore, che esce dall’Italia, si informa e sperimenta. In Francia conosce e studia il foie gras e, nel frattempo, si avvicina anche al mondo del vino partecipando ai corsi di sommelier AIS. La metamorfosi inizia a prendere forma quando, nel 2002/2003, alla macelleria iniziarono a mettere tavoli e sedie di fortuna e la sera, solo per pochi intimi, organizzarono cene a tema. Sempre alla ricerca dei prodotti migliori in circolazione e abbinandoli con vini di qualità. Tutti volevano partecipare e le richieste erano sempre maggiori; così Maurizio, cresciuto professionalmente e, nel frattempo noto sommelier dell’ Associazione Italiana Sommelier, decise di portare a compimento l’evoluzione della loro attività. Le cene a tema non bastavano più. 

Oggi, l’Accademia dei Palati, vive sui due lati della strada: da una parte la macelleria, dall’altra la gastronomia e bistrot. Un negozio moderno e internazionale, che racchiude in se anche la rosticceria e l’enoteca, con una ricerca accurata dei prodotti tipici e delle materie prime di eccellente qualità. Maurizio Zanolla si è anche conquistato il titolo di miglior sommelier italiano e oggi è un relatore ai corsi, un formatore per l’esame finale e un collaboratore dell’emittente televisiva di settore Wine Tv. 

A noi, questo locale, ha strappato il cuore. Si può assaggiare qualsiasi prodotto e la qualità è sempre massima: dai ravioli fatti in casa e ripieni di ricotta freschissima, ai vari tipi di carne pregiata, ai salumi (alcuni fatti internamente) e formaggi di rara bontà. Ma se vi fate stuzzicare dalla curiosità c’è anche molto altro. E questo lo sanno anche molti personaggi che frequentano il bistrot, nonostante si trovi a Novoli, in un quartiere di Firenze non proprio alla moda, tra i quali il Conte Gaddo della Gherardesca, cliente abituale. 

Accademia dei Palati organizza anche catering per manifestazioni, per matrimoni, offre il servizio di spesa a domicilio e anche il curioso catering della bistecca. 

ACCADEMIA DEI PALATI - Web - Facebook -

Il servizio lo trovi anche su Must Review* #5 - Scarica il PDF della rivista