Mati forma i futuri manager di vivaio, al via il corso dell' Accademia Italiana del Giardino

Writer: Samantha Ferri


Ottocento ore di corso, di cui 560 teorico-pratiche e 240 di stage in aziende vivaistiche, rivolto a giovani, adulti, neodiplomati, neolaureati e a chi è in cerca di occupazione. Stiamo parlando del corso di formazione tecnica superiore per diventare Manager di Vivaio, ideato dall' Accademia Italiana del Giardino di Mati 1909.

Organizzato in collaborazione con l'agenzia Formativa Fondazione Et-Labora, la Scuola Agraria dell' Università degli Studi di Firenze e l'Istituto professionale Agrario Barone de Franceschi, il corso offre la possibilità di diventare “Responsabile della gestione e del controllo degli aspetti produttivi dell'impresa agricola”, ovvero Manager di Vivaio.

Ma cos'è di preciso un Manager di Vivaio? È una figura professionale manageriale tra le più richieste e innovative nel settore vivaistico. E questo creato da Mati 1909 è il primo corso professionale gratuito - grazie al finanziamento della Regione Toscana - organizzato a Pistoia su un tema strategico per il futuro del settore vivaistico. A fine del corso verrà rilasciato un attestato di Istruzione Formazione Tecnico Superiore (IFTS) e una Qualifica di IV livello EQF. Le lezioni si svolgeranno da giugno 2018 a giugno 2019 all'azienda agricola Piante Mati, in via Bonellina 49 a Pistoia. La struttura del corso prevede 530 ore di lezioni teoriche in aula su: Agritech and Agricolture 4.0; Economia e gestione dell’impresa; Project management; Marketing, comunicazione e qualità per il settore Floro-Vivaistico; Organizzazione aziendale nel settore Floro-Vivaistico; Gestione del personale e team management; Tecniche agronomiche per la gestione dell’azienda floro-vivaistica; Normativa florovivaistica; English and Technical English; Concetti, metodi e strumenti matematici applicati; Sicurezza sul luogo di lavoro; 30 ore di accompagnamento; e 240 ore di stage in azienda.
Il corso per diventare Manager di Vivaio è rivolto a 20 corsisti non occupati o occupati che hanno assolto l’obbligo di istruzione, residenti o domiciliati in Toscana. Le domande di iscrizione dovranno essere presentate entro l’1 Settembre 2018 presso Cooperativa Et Labora (via della Fonderia, 51 – Firenze) o all'Azienda Agricola Piante Mati (via Bonellina, 49 - Pistoia).
Hanno partecipato alla presentazione del corso tenutasi nella sala Nardi della Provincia di Pistoia l'assessore regionale all’istruzione Cristina Grieco, il presidente del Distretto Vivaistico Francesco Mati, il marketing manager del gruppo Mati 1909 Fabio Fondatori, il direttore generale della Fondazione Et-Labora Massimiliano Marcellini, il responsabile dell’Accademia del Giardino Federico Di Cara, i consiglieri regionali Massimo Baldi e Marco Niccolai, il vice Presidente della Provincia Patrizio Mungai, i consiglieri comunali Emanuela Checcucci e Daniele Vannelli, il professor Francesco Nicese dell’Università di Firenze, presidi delle scuole medie superiori e studenti dell’Istituto Agrario De Franceschi.