VINO, VERDE E SOLIDARIETÀ: MONTECARLO ASPETTA LA FESTA DEL VINO

MONTECARLO (LU)

Dal primo all'undici settembre Montecarlo tornerà a tingersi di rosso e di bianco. Tutto pronto nella cittadina medievale per la 49^ edizione della festa del vino, manifestazione dedicata a Bacco tra le più longeve in Toscana. Protagonista principale sarà, come di consueto, il vino, prodotto di eccellenza della terra montecarlese, distribuito e proposto in tutte le sue forme negli immancabili stand enogastronimici e attraverso le tante deugstazioni in programma. Il vino ma anche un ricco programma di iniziative finalizzate alla valorizzazione della storia, della cultura e delle tradizioni locali. In piazza d’Armi e in Piazza Giaribaldi la parte enogastronomica. Le solite attrazioni in centro, con spettacoli (previsto un concerto di Finaz, nel 2010 miglior chitarrista acustico italiano ed esponente della Bandabardò), aree gioco per bambini, esibizioni della Filarmonica, mercatini, prodotti tipici lucchesi. Dal 4 all’11. ad eccezione dell’8, immancabile l’appuntamento con il “Salotto del Vino e del Verde”, divenuto il fiore all’occhiello della manifestazione, allestito sempre nel giardino del Palazzo “Pellegrini-Carmignani”.

Ma anche Montecarlo non si dimentica del terremoto e così la Festa del vino sarà l’occasione per raccogliere fondi. Durante la conferenza di presentazione dell'evento, l’amministrazione comunale assieme, assieme alle Parrocchie del territorio di Montecarlo e San Salvatore e a tutte le associazioni del territorio, ha deciso di avviare una campagna di raccolta fondi – e su necessità e per tramite della Misericordia anche di materiali – a nome di tutta la comunità, dove le tutte le singole identità si fondano in un logo unico e dove tutte le risorse raccolte dalle iniziative avviate confluiranno in un unico conto corrente, i cui proventi alla fine serviranno di concerto con le comunità colpite ed in accordo con le autorità di pari livello per realizzare ciò che sarà da essi deciso. Inoltre il 4, serata in cui sarà ospite Andrea Buscemi, in programma c'è una degustazione di piatti tipici del reatino cona una parte dell’incasso devoluta alle popolazioni colpite dal terremoto.

Il primo evento “Musica per bene” si terrà mercoledì 31 agosto, la sera precedente la festa del vino – nel centro storico di Montecarlo organizzato dai ristoratori del centro commerciale naturale che devolveranno una parte del ricavato degli ospiti a cena con musica dal vivo organizzata da comune di Montecarlo assieme alla Proloco.