A Villa Bottini a Lucca torna il grande artigianato di Fashion in Flair

Promossa dall'Associazione Culturale "Eccellenti Maestrie" e patrocinata da Regione Toscana-Consiglio Regionale, Provincia e Comune di Lucca, CNA Lucca, Confcommercio Lucca e Massa Carrara e Confartigianato Imprese Lucca, torna a Lucca Fashion in Flair, la mostra mercato dedicata all’alto artigianato Made in Italy, giunta quest'anno alla VII Edizione e in programma il 21, 22 e 23 settembre. 

Una manifestazione che vede la partecipazione di 120 selezionati artigiani, riuniti nella location cinquecentesca di Villa Bottini e nel suo giardino, ambientazione ricca di eleganza e storia nel centro della città. Un evento molto atteso dal pubblico lucchese, e non solo, pieno di colori, profumi e allegria, dove creatività e capacità manuali degli artigiani italiani si manifestano in un’ampia scelta di prodotti fatti a mano.

Gli artigiani presenti a Fashion in Flair esporranno i loro manufatti in un contesto ricercato e curato; le sale affrescate della villa ed il suo giardino, con le rose ancora in fiore, faranno da cornice ad abiti ed accessori moda donna e bambino, eleganti ed esclusivi, realizzati con meticolosa lavorazione artigianale di tessuti e filati pregiati, fibre naturali, stoffe multicolor e vera pelle. Ampio spazio a gioielli creati con resine colorate, carta, pizzo, oro, argento, rame e pietre semi-preziose, unite a creatività e tecnica artigianale.

Per la casa, complementi d’arredo in terracotta e in vetro di Murano, sedute vintage, decorazioni lavorate con perline e cristalli, spugne ricamate impreziosite con pizzi o tinte con colori biologici, cuscini e biancheria realizzati con tessuti in grado di aggiungere eleganza e calore ad ogni ambiente. Per la cura della persona, cosmetici e fragranze esclusivamente naturali, ottenute dalla lavorazione di materie prime di alta qualità.

Ricchissima anche l’area food con gli ‘artigiani del gusto’: gelati artigianali che propongono gusti e abbinamenti inusuali ed alternativi, pasticceria e prodotti da forno salati tradizionali e non, e piccole preparazioni culinarie da assaggiare in versione street-food.

La formula ‘ingresso libero’ permetterà ai visitatori di fare più visite durante i tre giorni di kermesse e, mentre mamma e papà si godono momenti di shopping e relax, tra manufatti artigianali e prelibatezze enogastronomiche, accompagnati dal sottofondo musicale di artisti che si esibiranno dal vivo, per i piccoli in programma tante attività ludiche.