ANDREA SPADONI

DIRETTORE RESPONSABILE

A 25 anni mi proposero un posto di lavoro in banca. Il posto fisso. Quello che all'inizio di questo millennio era ancora considerato il successo di una vita. Roba da middle class, villetta a schiera e macchina per tagliare l'erba in giardino la domenica. La possibilità di costruire un futuro stabile, organizzato, socialmente apprezzato e di vedere negli occhi dei miei genitori felici, perché il loro figlio "ce l'ha fatta". E' il figlio ideale da rivendere al mercato. Però non è andata così. Ho inseguito l'istinto, le difficoltà, la poesia della vita stessa. Ho inseguito sogni e idee. Ho mollato la banca e il portapacchi sulla auto station wagon. Ho cercato di costruire e inventare, girovagare e riempirmi di esperienze. Ancora oggi (e non ho più vent'anni) vivo con quel pizzico di adrenalina che rende ogni mio giorno più interessante. Rischio e rinuncio alle certezze, cercando di impegnarmi ogni giorno per qualcosa che reputo unico e speciale e non semplicemente un lavoro. Così è nato il nostro ultimo progetto Must Review* di cui sono il direttore responsabile, anche se non mi piace che essere identificato così. Il nostro progetto editoriale è la novità assoluta nel campo del turismo, del lifestyle e del giornalismo toscano. Negli anni scorsi ho scritto articoli per il quotidiano La Nazione, anni "matti e disperatissimi" e poi per una combinazione davvero casuale, sono finito in televisione. C'è stato il reality, il Grande Fratello, nel 2007. Ci sono stati gli autografi, le foto , le serate, il famoso "frullatore" come l'ho sempre chiamato. Da lì ho iniziato una avventura professionale tutta nuova come opinionista e inviato per i programmi televisivi di Mediaset: Pomeriggio 5, Mattino 5 e Buona Domenica, ma anche Ciao Darwin e Uno Mattina su Rai Uno. Mi sono occupato anche di gossip  e cronaca rosa. Ho scritto per i settimanali Visto, Novella e Oggi, ma la gente mi fermava per strada e mi chiedeva: "Ah, allora lavori per Signorini?". Non era vero, ma dicevo di sì, perché per filosofia evito sempre le spiegazioni inutili. Infine,  per avvalorare i miei studi, mi sono specializzato in scrittura per la tv e per il cinema, così ho firmato come autore televisivo il programma “Sailing With Fruscio” andato in onda su La 3 Tv e lo spettacolo teatrale “La Berlusconeide”, nel 2014, diretto da Cesare Lanza. Il resto sono chiacchiere.

Twitter: andrea_spadoni

IL MIO POSTO: La Favola mia, il ristorante dei miei genitori

LA MIA CANZONE: Save a prayer - Duran Duran

IL MIO FILM: Tutto su mia madre - Pedro Almodovar

IL MIO MUST: Colazione a casa dei nonni